2° SESHI SLEDDOG CAMP
7/8 febbraio 2015 – Sestriere (TO)

image001

L’affascinante cornice delle Montagne Olimpiche, nel cuore della località turistica invernale più famosa del Piemonte: Sestriere, è lo scenario che ha fatto da sfondo a questo evento di avvicinamento allo Sleddog, che si è tenuto all’interno del “Centro Sleddog Sestriere”.
La cospicua nevicata del giorno prima ha messo inizialmente un po’ in difficoltà l’evento, ma nonostante questo i ragazzi del centro, aiutati anche da noi, sono riusciti a ribattere la pista per consentire ai partecipanti di divertirsi con la slitta ed i cani. La giornata del sabato è stata quindi dedicata alla battitura della pista sommersa da 2 mt di neve, con le ciaspole si è cercato di ritrovare il percorso, comprimendo la neve caduta così abbondante, ribattuta poi con la motoslitta.
Già dal sabato sera sono cominciati ad arrivare gli iscritti, i quali si sono ritrovati tutti a cena insieme, con Luca il titolare del centro che ne ha approfittato per fare un piccolo briefing sulla giornata successiva.
La domenica mattina i partecipanti, attraverso l’insegnamento di istruttori esperti, hanno potuto apprendere i rudimenti di questa splendida disciplina, sia nella teoria che nella pratica, salendo su una slitta condotta dai cani della scuola, con i consigli dell’istruttore che ha fatto capire dal vivo come si guida una slitta. Per quelli che avevano un proprio cane, questo è stato inserito in una muta esperta e condotto dagli istruttori che ne hanno potuto testare il carattere e le reazioni, dando i migliori consigli ai proprietari.
La giornata si è conclusa con i saluti e l’augurio di ritrovarsi ancora in ritrovi belli come questo.
La voce dei partecipanti
E’ già il secondo anno che con il gruppo Seshi partecipiamo al raduno invernale e da subito le emozioni ci hanno travolto, vivere appieno l’indole di questi cani e poter condividere conloro momenti stupendi ci da un senso di gratificazione. Poter poi vivere queste belle esperienze con altri appassionati della razza ci appaga ancora di più, ed è per questo motivo che ci siamo ritrovati a Sestriere insieme ad altri amici.
La competenza, la passione e l’amore che le persone hanno per questa razza e per questo sport ci hanno contagiato. Noi ci siamo avventurati da soli tre anni nel magico mondo degli husky e, salvo qualche difficoltà iniziale, ci ha dato molte soddisfazioni, ma quando li vedi al lavoro è proprio lì che cominci a capire che sono meravigliosi.
Il nostro cucciolotto già alla sua prima esperienza il primo anno si è rivelato disciplinato: è proprio vero che lo sleddog ce l’hanno nel sangue, perché nonostante non conoscesse i comandi si è rivelato un gran tiratore. Quest’anno si sentiva a casa, attendeva il suo turno con ansia ma restava nello stake-out assieme agli altri per tutto il tempo necessario senza lamentarsi più di tanto (cosa che in altre circostanze sarebbe impossibile). E’ stato addirittura inserito in muta con un altro maschio e senza litigi…incredibile! E’ interessante poi confrontarsi con chi ha più esperienza e preparazione, non si smette mai di imparare.
Nonostante la grossa nevicata dei giorni precedenti, grazie al grosso impegno del gruppo che ha passato la notte a battere le piste siamo riusciti a fare più giri e a godere del meraviglioso paesaggio.
Che dire…sarà dura dover attendere un altro anno! Ringraziamo gli organizzatori e speriamo di essere ogni anno sempre più numerosi.
Lucia Zafanello
Le foto

image002

 

image003image004

 

image005        image006

image007       image010

image008  image009    image011  image012  image013  image014  image015  image016  image017  image018

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento


5 + quattro =